• Trials Fusion
    Recensione PlayStation 4

  • Batman: Arkham Origins Blackgate
    Recensione PlayStation 3

  • MXGP
    Recensione PlayStation 3

  • inFamous: Second Son
    Recensione PlayStation 4

  • Dead Nation: Apocalypse Edition
    Recensione PlayStation 4 (PSN)

  • FINAL FANTASY X|X-2 HD Remaster
    Recensione PlayStation 3

recluta



Awesomenauts - Anteprima

PDFStampaE-mail


Piattaforma:
Genere:
PlayStation Move:
Compatibilità 3D:
Sviluppato:
Distribuito:
Pubblicato:
Data Rilascio:
PEGI:
Giocatori:
Versione:
Sito Ufficiale
PSN, XBLA
MOBA
No
No
Ronino Games
Sony
dtp entertainment
2 maggio 2012
12+
1-6
PAL

Il genere MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) sta prendendo sempre più piede nelle scelte dei videogiocatori, specie per la buona quantità di titoli disponibili gratuitamente, come ad esempio il famoso League of Legends per PC. Solitamente questi titoli vengono sviluppati in grafica 3D con visuale dall'alto, per dare la possibilità al giocatore di vedere tutto ciò che lo circonda; ma Ronino Games, seppur vuole sfruttare questa onda di successo, ha deciso di svilupparne uno in grafica 2D con una visuale laterale, come i platform a scorrimento. Stiamo parlando di Awesomenauts, titolo che sarà distribuito in via digitale a partire dal prossimo 2 maggio.

Una rana, un camaleonte ed un cow-boy per salvare il mondo
Nonostante le premesse che abbiamo appena fatto possono far storcere il naso a chi già conosce a fondo i MOBA, il team di Ronino è riuscito a dare a questo titolo le caratteristiche che contraddistinguono la tipologia videoludica in cui si colloca, mischiandole ad altre tipiche di altri generi come l'action ed il platform. Le azioni si svolgono nell'anno 3578, in un'era in cui un conflitto si estende su molte stelle. Grandissimi eserciti di robot sono bloccati in una situazione di stallo permanente. Al centro dell'azione è stata chiamata ad intervenire una squadra di mercenari, che lottano solamente per accaparrarsi il bottino di guerra: sono gli Awesomenauts.
Lo scopo di ogni partita sarà quello di distruggere la base avversaria, ed i personaggi disponibili inizialmente saranno sei, tutti decisamente fuori dal comune; avremo infatti una scimmia con in dotazione un jetpack, un grande robot, una rana aliena rapper ed altri ancora. La scelta disponibile al lancio del titolo non sarà molto vasta, ma il team ha già promesso che aggiornerà periodicamente questo titolo con nuovi personaggi. Come in tutti i titoli di questo genere, ognuno dei personaggi sarà caratterizzato da un set di abilità e stats che possono essere potenziate man mano nel corso della partita (attraverso un'apposita base posta all'inizio della mappa), grazie a dei crediti acquisiti nei combattimenti uccidendo i robottini che invadono il campo di gioco o direttamente gli avversari.
In Awesomenauts sarà possibile effettuare partite in locale fino ad un massimo di tre giocatori in split screen, con un quarto dello schermo occupato dalla mappa di gioco (molto utile ai fini tattici), mentre online si passa a ben sei giocatori. E' inutile dire come la strategia è una componente fondamentale di questo titolo, soprattutto quando il numero di partecipanti alla partita è elevato. Ovviamente non mancheranno i soliti giocatori che alla prima difficoltà abbandoneranno il match, ma Ronino ha pensato anche a questo; una volta che il player ha lasciato la partita, un sistema di autocheck cercherà il nuovo giocatore che verrà inserito in tempo reale per sostituire il leaver, ed il nuovo partecipante verrà premiato con una determinata quantità di oro.
Ad arricchire ancor di più l'esperienza di gioco è stato inserito un sistema di personalizzazione dei personaggi, che prevede un set di ben 100 oggetti sbloccabili che sicuramente aumenteranno con dei DLC futuri.


Universo Cartoon
Per quanto riguarda il comparto tecnico, come abbiamo già detto, Awesomenauts propone una grafica in pieno stile cartoon 2D, con forme prettamente tondeggianti e colori vivaci e sgargianti. Le mappe di gioco propongono ambientazioni molto varie, che vanno da spazi aperti su pianeti in stile esotico fino ad arrivare ad astronavi aliene dal design più tecnologico. Il tutto è stato realizzato con un design molto atipico, per esaltare ancor di più i caratteristici personaggi presenti in questo titolo.
Il sistema di controlli sembra sin da subito molto intuitivo, con un tasto adibito al salto dei personaggi, un altro all'attacco base ed altri due ad abilità speciali.

Commento di Antonio Loparco
Awesomenauts esce in un campo dove trova molti sfidanti del suo stesso genere. Dalle prime cose che abbiamo potuto constatare però questo titolo ha le armi giuste per rinnovare il panorama in cui si propone, e speriamo infatti che il prodotto finale riuscirà ad allietare le nostre aspettative. Le premesse ci sono, e sembra che avremo tra le mani un titolo che ci potrà regalare molte ore di divertimento. Speriamo che sarà tutto confermato.